Feed RSS

Archivio dell'autore: Orazio Martino

unoauno – rassegna stampa in tempo reale

SPECIALI: Anteprima video Impatto Sonoro

Annunci

Ghost Wolves – Crooked Cop

“Crooked Cop” è il nuovo 7 pollici degli statunitensi Ghost Wolves, infuocato duo di Austin dedito a un rock’n’roll sporcato di garage, blues e inserti elettronici.

Pubblicato il 6 settembre per Third Man Records e anticipato dall’omonimo singolo/videoclip, il mini album anticipa un lungo tour americano che vedrà coinvolto il duo composto da Carley “Carazy” Wolf e Jonathan “Little Hammer” Wolf, che toccherà città come Detroit, Cleveland, Chicago e la stessa Austin.

Volume a palla, e buon ascolto!

Ascolta Crooked Cop su Spotify https://open.spotify.com/album/4sMjqv4rkv9SJb55WNd7qx

Guarda il video del primo omonimo singolo https://youtu.be/imgxT_IAJpo

DOS CABRONES – Accanimento Terapeutico

“Accanimento Terapeutico” è l’album d’esordio dei bolognesi Dos Cabrones, power duo capace di  richiamare in un colpo solo Helmet, Melvins, Shellac, Unsane e Zu, in una cattivisima miscela da loro stessi definita “Mescaline Noise Grunge”.

Esce ufficialmente il 2 settembre per la label di culto DeAmbula Records (Oslo Tapes, Marigold, Amaury Cambuzat, Pineda), anticipato da un primo, potentissimo, teaser video. Lo scopo del duo è quello di portare live le esperienze e le sensazioni personali vissute in sala prove: appagamento personale e comunicazione dei propri stati d’animo. Sono infatti queste due caratteristiche ad alimentare i Dos Cabrones a spingersi sempre oltre.

In parole povere Marco Brentazzoli (chitarra, samples/loops) e Riccardo Brusori (batteria,samples/loops) non vedono l’ora di farvi saltare le orecchie.

Volume a palla, e buon ascolto.

INFO
USCITA: 2 settembre 2019
LABEL: DeAmbula Records (http://www.deambularecords.com)
PROVENIENZA: provincia di Bologna
GENERE: Mescaline Noise Grunge
FACEBOOK: https://www.facebook.com/Do5C4br0n3S/
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/dos_cabrones/
CONTATTI: do5c4br0n3s@gmail.com
STREAMING & DIGITAL DOWNLOAD:
https://doscabrones.bandcamp.com/releases

Daniele Faraotti – English Aphasia

“English Aphasia” l’album d’esordio del songwriter di Forlì Daniele Faraotti, pubblicato in primavera per la label indipendente Creamcheese Records.
Trattasi di uno dei personaggio cult della scena underground emiliana, polistrumentista psichedelico tra Syd Barret, Alberto Camerini, Frank Zappa e Robert Wyatt.
Uno stile unico, bizzarro e particolare, desicamente controtendenza rispetto agli standard musicali italiani del momento.
Lasciatevi incuriosire, e buonascolto https://danielefaraotti.bandcamp.com/album/english-aphasia

Qui trovate il video di “Got The Blues”, uno dei brani di punta del disco (condivisibile ovunque) https://www.youtube.com/watch?v=Zzl28JosWc0

Mr Deadly one bad man – Breakdown

“Ognuno sceglie di rovinarsi la vita come cazzo gli pare, io ho scelto il Rock’n’Roll!”
“Breakdown” è l’album d’esordio di Mr. Deadly one BAD man, uno dei più talentuosi one man band italiani in circolazione, già membro fondatore della band di culto The Gentlemens.
8 brani che raccontano 4 anni pieni di chilometri, fatica e soddisfazioni.
4 anni pieni di esperienze, di conoscenze, di incontri e di addii.
E’ lo stesso Mr Deadly ad introdurre in prima persona il suo primo full lenght:
“La forte esigenza di concretizzare e fissare su vinile questi primi anni di vita da Hobo viene proprio dalla voglia di raccontare con note silenzi e violenza la storia della vita che cambia, della rincorsa del sogno con la voglia di realizzarlo e del viaggio che inizia e che inaspettato muta nel suo andare. Si sale in macchina (la vecchia Volvo in principio) ,si parte da un garage con Blonde on Blonde nell’autoradio una sacca di vestiti ed i sempre pronti strumenti verso quell’amato palco che tanto dà ma che tanti sacrifici poi richiede.
L’emancipazione che solo la strada può darti, i tergicristalli che si bloccavano spesso ma un sorriso una nuova Amicizia o un nuovo riff che nasce lungo il viaggio sono carburante per ripartire verso un nuovo confine da abbattere”
“Breakdown” è stato pubblicato nell’Aprile 2019 per le etichette indipendenti capitoline Skronk Records Dead Music Roma.
Allacciate le cinture, e buon ascolto!
INFO
USCITA: Aprile 2019
LABEL: Skronk Records e Dead Music Roma
PROVENIENZA: Conero, Marche, Italia
FACEBOOK: https://www.facebook.com/mrdeadlyonebadman
CONTATTI: mr.deadlyonebadman@gmail.com
STREAMING & DIGITAL DOWNLOAD:
https://skronkrecords.bandcamp.com/album/breakdown-12-lp-vinyl-45-rpm
Il lato A di questo 12” che gira a 45rpm è stato registrato nel 2016 nel Orphan Studio di Livorno, il lato B invece a Settembre del 2018 Allo Snake Studio di San Lorenzo Roma.
La foto copertina e retro: Veronica Coltellacci
Grafiche: Francesca Dicursi.

Oko & the Authority – Ukronia

Inserito il

L’album d’esordio della experimental EDM band marchigiana in uscita il Primo Luglio 2019 per la storica label americana Exquisite Noise Records, registrato dagli stessi Oko & the Authority, mixato da Enrico Tiberi e masterizzato Pete Maher (che ha curato, tra gli altri, i lavori di Lana del Rey, U2, Katy Perry, Linkin Park, Patti Smith, Nine Inch Nails).

10 tracce folli, mutevoli e ambiziose, che oscillano tra IDM, EDM, Glitch, Trance e Progressive, capaci di richiamare in un colpo solo capisaldi come Telefon Tel Aviv, Daft Punk, Moby, Squarepusher, Alan Parsons, The Algorithm, Hans Zimmer e Robert Miles.

E’ la stessa band ad introdurre il proprio album d’esordio con le seguenti parole:
Cos’è Ukronia? È il nostro esperimento, un microcosmo multiforme di suoni alla ricerca dell’inesplorato, del nuovo, del non detto. L’artista crea, e noi abbiamo tentato di plasmare in suono le frontiere oniriche dei nostri sogni e sentimenti. Per questo è un album la cui identità è la non identità stessa, tra suoni non narrati e narrazioni sonore.
La musica è in continua espansione, ma il nostro operato getta le basi solide di chi, prima di noi, ha rappresentato dei pilastri della musica; il suono che noi usiamo è quello dei tempi moderni, ma l’idea compositiva e le influenze che si trovano nei nostri lavori prendono linfa e spunto dai maestri: tornare all’origine per costruire il futuro. Vogliamo portare la nostra musica in diversi àmbiti: esecuzioni live, DJ sets, soundtracks per videogames, film o semplice ascolto.

Un disco che si colloca tra il classico e il moderno, tra l’antico e il nuovo, tra il collaudato e l’ignoto, e riflette alla perfezione il differente background artistico di ogni componente del gruppo.

Non vi resta che allacciare le cinture, e pigiare play.

INFO
USCITA: 1 Luglio 2019
LABEL: Exquisite Noise Records (USA)
PROVENIENZA: Marche, Italia
GENERE: IDM/EDM/Trance/Glitch/Progressive/Experimental
FACEBOOK: https://www.facebook.com/okontheauthority/
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/okontheauthority/
CONTATTI: okontheauthority@gmail.com
STREAMING & DIGITAL DOWNLOAD:
https://okontheauthority.bandcamp.com/

Petricor – First Breath

“First Breath” è l’album d’esordio dei pugliesi Petricor, una delle migliori realtà del post-rock tricolore, in uscita il 28 giugno per la label statunitense Fluttery Records. Post-rock emozionale e dilatato sulla scia di capisaldi quali Sigur Rós, God Is An Astronaut, Mogwai ed Explosions In The Sky.

Sono gli stessi Petricor ad introdurre l’album d’esordio così: “Con questo disco quasi interamentestrumentale, abbiamo voluto lasciare ampio spazio alla dimensione sensoriale ed emozionale dell’uomo. Vogliamo che chi lo ascolta, dia una personale ed intima interpretazione ad ogni brano. Ed è esattamente con questo criterio che abbiamo composto l’album, partendo dal nostro stato d’animo ed emozione.
Il titolo del disco, first breath, non è altro che un richiamo alla sfera sensoriale dell’olfatto, così come evidenziato dall’immagine di copertina, che rimanda anche al significato del nome della band, dove il petricor non è altro che l’odore della pioggia a contatto con la terra.”

Come primo singolo è stato scelto il brano d’apertura “8”, accompagnato dal videoclip per la regia di Raffaele Danilo Cariati & ATU’. Un videoclip che rende chiara l’intenzione del viaggio e che racconta, appunto, il viaggio dal punto di vista di una compagnia di artisti circensi.

“First Breath” esce sotto la supervisione della Fluttery Records, label statunitense specializzata in produzioni ambient, post-rock e modern classical, fondata a San Francisco nel 2008. Un’idea di label multiculturale con artisti provenienti da diverse parti del mondo, per questo amano definire il loro roster “United Nations of Fluttery Records”.

Allacciate le cinture, e buon viaggio.

INFO
USCITA: 28 giugno 2019
LABEL: Fluttery records (https://flutteryrecords.com/)
PROVENIENZA: Barletta, Puglia, Italia
GENERE: Instrumental post-rock
FACEBOOK: https://www.facebook.com/petricortheband/
CONTATTI: petricortheband@gmail.com
ARTWORK: Raffaele Danilo Cariati
STREAMING: https://soundcloud.com/user-481354724/sets/first-breath/s-dEApr
“8” VIDEOCLIP: https://www.youtube.com/watch?v=8Okt-_Nr4g&feature=youtu.be